Macchine sottovuoto: ma quanto vuoto fanno ?

Le macchine sottovuoto non sono tutte uguali, alcuni pensano che mettere un prodotto sottovuoto sia semplicemente l’azione di togliere l’aria.

In parole semplici è quello che fa una macchina confezionatrice sottovuoto, ma è davvero tutto qua ?

No, non è tutto qua, nel 2016 una macchina sottovuoto è uno strumento fondamentale da cui nessun operatore alimentare puòprescindere, e la bontà del prodotto conta come conta la qualità degli ingredienti che mettete nel vostro preparato, conta come la qualità del forno che usate per cuocere ed è parte integrante del risultato che potete ottenere dal vostro prodotto.

 

Se poi siete più esperti, saprete che la macchina sottovuoto è un’attrezzatura da cucina che vi permette non solo di mettere sottovuoto ma anche di agire su parecchie preparazioni.

Le macchine sottovuoto MInipack Torre, di cui siamo rivenditori da oltre 20 anni, son state sviluppate per dare allo chef, non solo funzioni inerenti il voto ma anche permettergli di utilizzarla in altre preparazioni e aiutarlo nelle pratiche HACCP .

Ma quanto vuoto fa una macchina sottovuoto?

 

Bene, vi racconterò cos’è successo poco tempo fa :

Viene da me una signora, cuoca e titolare di un piccolo locale, ha dei problemi con i suoi prodotti messi sottovuoto, e non è sicura che il confezionamento sottovuoto sia davvero utile per il suo lavoro.

La macchina sottovuoto NON l’ha acquistata da noi, ma ha preso una di quelle macchine di importazione, con un sistema ad aspirazione esterna.

Io le chiedo quali siano i prodotti che mette abitualmente sottovuoto, mi dice carne e verdure.

La carne già non si presta ad esser confezionata con una macchina sottovuoto ad aspirazione esterna perché i liquidi  tendono ad essere aspirati nella pompa che, alla lunga si blocca.

Accendo una delle nostre, attualmente ho in casa una confezionatrice sottovuoto MV45 Xp con kit gas.

 

SATM-10-MVS45-XPnuovaPrendo una busta, inserisco delle carote e faccio partire il ciclo.

La sopresa della signora a vedere la busta così aderente, mi dice :” ma guardi che non va bene quella busta, è troppo aderente .”

“Signora, la busta deve essere aderente, è proprio il fiore all’occhiello delle nostre macchine, che sono in grado di fare il 99,9% di vuoto !!

La signora mi riferisce che chi le ha venduto la macchina Le ha detto che comunque nel sacchetto un po’ di “gioco” ci deve essere ed è normale che sia un po’ “morbido”.

Le chiedo di poter fare delle prove presso il suo locale, le dico che son sicuro che stava usando un prodotto scadente e che con il mio avrebbe cambiato radicalmente il suo modo di lavorare, ero disposoto  a portare una macchina sottovuoto da lei, che avrebbe potuto usarla per una settimana- 10 giorni, dopodiché, se i risultati erano gli stessi l’avrei portata via , ma se i risultati sarebbero stati quelli che le ho garantito allora l’avrebbe tenuta e l’avrei fatturata immediatamente.

La signora accetta, il giorno dopo arrivo presso il suo piccolo e grazioso locale, installo una macchina sottovuoto Minipack Torre  Mv 31 XP in una cucina piccola ma ordinata, La Mv 31 XP è un modello con barra da 31 mm ideale per spazi piccoli, completa di kit gas per i prodotti freschi e morbidi come formaggi e pasta fresca.

 

Dopo una settimana mi chiama e mi dice : ” per favore mi dia il suo IBAN che le faccio il bonifico, questa macchina mi ha cambiato completamente il modo di lavorare e non gliela ridò più”.

 

Cos’è cambiato ? 

La mia nuova cliente aveva scoperto un mondo nuovo legato al confezionamento sottovuoto:

  1. Ora poteva acquistare in quantità maggiori, spendendo meno, porzionare tutto e metterlo via.
  2. Con la stampante incorporata poteva codificare ogni busta con data di produzione, operatore, tipo di prodotto, ingredienti, in modo chiaro, legigbile e indelebile, in regola anche per i controlli HACCP
  3. Poteva metter via il prodotto ancora caldo e poi abbatterlo da insacchettato e ha scoperto, seguendo i nostri seminari, nuovi metodi di lavoro sfruttando le tecniche del vuoto.
  4. Poteva marinare pesce e carne in tempi estremamente bassi rispetto a prima.
  5. Gli alimenti duravano di più
  6. Con il kit gas poteva porzionare anche la pasta fresca e i formaggi molli e stoccarli in frigo, senza rischi di contaminazione crociata e mantenendone la freschezza.
  7. Dopo due mesi ha acquistato anche un bagno di cottura e dopo 6 l’ho aiutata a progettare il nuovo laboratorio di gastronomia che voleva aprire in un altro paese.

In commercio ci sono infiniti modelli di macchine sottovuoto, se cercate una macchina che aspira aria e il vostro obbiettivo è spendere poco allora avete l’imbarazzo della scelta e noi non facciamo al caso vostro, ma se cercate una macchina sottovuoto che veramente vi sia d’aiuto nel vostro lavoro, se cercate persone appassionate e in grado di darvi supporto tecnico per usarla al meglio, se volete partecipare a seminari e incontri sul vuoto, e volete proporre prodotti di alto  livello e qualità, allora contattateci per una consulenza, saremo lieti di condividere con voi la nostra esperienza e aiutarvi a migliorare la qualità del vostro lavoro !

 

 

 

Ciao, son Federico Di Maggio e da oltre 10 anni mi occupo di confezionamento ed etichettatura professionali.

Ciao, son Federico Di Maggio e da oltre 10 anni mi occupo di confezionamento ed etichettatura professionali.

Recent Posts